payday loans
   
Carattere

CONSIGLIO COMUNALE

IL SINDACO C O N V O C A Il   CONSIGLIO COMUNALE in seduta ORDINARIA per MARTEDI' 26 MAGGIO 2015 alle ore 16,00 in prima convocazione, e per mercoledì 27.5.2015 in seconda convocazione stessa ora, nella sala delle adunanze del Comune, per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO

 

CONSIGLIO COMUNALE

IL SINDACO C O N V O C A il   CONSIGLIO COMUNALE in seduta STRAORDINARIA per GIOVEDI' 21 maggio 2015 alle ore 18.00 in prima convocazione e per Venerdì 22.05.2015 stessa ora, in seconda convocazione, nella sala delle adunanze del Comune, per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO.

 

Il bonus bebè 2015 INPS nuovi nati e adottatia partire dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017

Quindi con questa circolare dell'Inps si da finalmente inizio all'invio delle domande, anche se lo ricordiamo, il diritto è acquisito a decorrere dal mese di nascita o di ingresso in famiglia del figlio adottato a seguito dell'adozione o dell'affidamento preadottivo.

Come richiedere il bonus bebè 2015

La domanda per il riconoscimento dell'assegno deve essere presentata all'INPS esclusivamente in via telematica mediante una delle seguenti modalità:

WEB, Servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il portale dell'Inps;
Contact Center Integrato, ovvero numero verde 803.164 gratuito da rete fissa o numero 06 164.164 da rete mobile con tariffazione a carico dell'utenza chiamante;
Patronati, attraverso i servizi offerti dagli stessi.
Il servizio d'invio delle domande è disponibile attraverso il seguente percorso: Servizi per il cittadino > Autenticazione con PIN (di tipo dispositivo) > Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito > Assegno di natalità Bonus bebè.

Leggi anche: Come richiedere il PIN Inps

Per agevolare la compilazione della domanda on line, nella sezione moduli del sito www.inps.it sarà disponibile un modulo fac-simile che ripropone le maschere del servizio on line.

Termini di presentazione della domanda

Il genitore avente i requisiti di legge presenta la domanda di assegno, una sola volta, per ciascun figlio nato o adottato o in affido preadottivo nel triennio 2015-2017. Il richiedente comunque è tenuto a presentare ogni anno la Dichiarazione Sostituiva Unica. Nel caso di figlio nato o adottato o in affido preadottivo, la domanda può essere presentata da uno dei genitori entro 90 giorni dalla nascita oppure dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare a seguito dell'adozione o dell'affidamento preadottivo. Come già anticipato, in tale caso l'assegno spetta a decorrere dal mese di nascita o di ingresso in famiglia del figlio adottato a seguito dell'adozione o dell'affidamento preadottivo. Il D.P.C.M. individua i casi in cui può essere presentata più di una domanda di assegno per lo stesso minore. In ogni caso, qualora la domanda sia presentata oltre i predetti termini di 90 giorni, l'assegno decorre dal mese di presentazione della domanda. Pagamento dell'assegno: L'INPS corrisponde il beneficio per singole rate mensili, pari ad 80 euro o 160 euro a seconda del valore dell'ISEE, secondo le modalità indicate dal richiedente nella domanda. Circolare Inps numero 93 del 08/05/2015.

Leggi anche: Il testo del Decreto Bonus Bebè 2015 in Gazzetta Ufficiale

 

NOMINA DEGLI SCRUTATORI

La Commissione elettorale comunale è convocata nella sede del Comune in pubblica adunanza per il giorno 11 maggio 2015 alle ore 12,30, per procedere alla nomina degli scrutatori che saranno destinati agli uffici elettorali di sezione per le elezioni regionali di domenica 31 maggio 2015. Per sapere di più clicca qui.

 

Tiggiano sempre più produttivo e più ricco

2015-05-08 10.40.25

 

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AGGIUDICAZIONE LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA, MANUTENZIONE STRAORDINARIA ED ADEGUAMENTO ALLE NORME ESSENZIALI DI SICUREZZA DELL'EDIFICIO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO VIA A. DIAZ  "D.LORENZO MILANI" DI TIGGIANO. Leggi qui

   

Voto a domicilio per elettori affetti da infermità

elezioniVoto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione. Le disposizioni sul voto domiciliare si applicano alle elezioni regionali solo nel caso in cui il richiedente dimori nell'ambito del territorio della regione per cui è elettore.

VOTO DOMICILIARE.pdf -  domanda voto domiciliare.doc

   

Aggiornamento Albi Giudici Popolari per le Corti di Assise e per le Corti di Assise d'Appello

Tutti i cittadini residenti nel territorio del Comune, non iscritti negli Albi definitivi dei Giudici Popolari, ma che siano in possesso dei requisiti richiesti, sono invitati a presentare domanda per l'iscrizione negli elenchi integrativi dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise d'Appello entro il 31 luglio 2013. Per sapere di più clicca qui domanda di iscrizione

   

Tiggiano più ricco: € 860.000,00

Altra buona notizia per il Comune di Tiggiano dal POI energia del Ministero dello Sviluppo Economico: risulta, infatti, fra i beneficiari di finanziamento per un importo pari a euro 860.000,00 per l'efficientamento della scuola media. Questo si aggiunge all'altro finanziamento di euro 350.000,00 (sullo stesso edificio) che permetterà la completa indipendenza energetica (oltre ad una migliore vivibilità dell'ambiente scolastico al passo con i tempi). Bisogna, comunque, darsi da fare con i tempi di realizzazione dei due interventi, che dovranno essere completati entro l'anno. http://www.poienergia.gov.it//Decreto_esito_istruttoria_Al

   

Il 25 aprile: Una festa e un impegno di libertà e partecipazione

FB IMG 1429951947663

Sono passati settant'anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale e dalla Liberazione dal nazifascismo e mai come oggi la pace, bene prezioso donatoci dalla Resistenza italiana ed europea, è in serio pericolo. La guerra è - di per sé - il contrario dei diritti umani, perché ogni conflitto, necessariamente li calpesta, li mette in discussione e non di rado li annulla. Ma i diritti umani sono il fondamento della nostra esistenza e della nostra convivenza.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo al Quirinale, ha affermato: "Il 25 aprile è una festa di libertà e di speranza che ricorda quel che abbiamo conquistato grazie al sacrificio di tanti e che abbiamo il diritto e dovere di conservare e preservare".  

L'augurio del Sindaco e dell'Amministrazione Comunale è che ognuno di noi sappia salvaguardare, difendere, vivere e trasmettere alle giovani generazioni, con gioia e speranza,  i valori conquistati con il 25 Aprile.

   

Pagina 1 di 16

Powered by esselle informatica
Joomla! e' un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL